Storia
21666
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-21666,theme-stockholm,qode-social-login-1.1.3,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.1,woocommerce-no-js,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

La nostra storia

Ogni bottiglia di acqua oligominerale FONTE TVLLIA racchiude la storia di una antica sorgente e racconta la passione della nostra famiglia che, da ormai tre generazioni, opera nel settore delle acque minerali. L’acqua oligominerale FONTE TVLLIA scaturisce dalla viva roccia, in un ambiente incontaminato dell’Appennino Umbro-Marchigiano, nel suggestivo parco claustrale di uno dei primi conventi dell’ordine dei frati Cappuccini. Le caratteristiche ed i pregi curativi della FONTE TVLLIA, anticamente denominata Acqua Premula si tramandano dal XVI secolo. Antiche testimonianze, parlano di appropriati impianti di sfruttamento delle acque per scopi terapeutici, in particolare per la cura della calcolosi, malattia chiamata premiti dalla popolazione locale. I registri dell’antico Convento ci tramandano numerose notizie sull’assidua frequentazione di questi luoghi da parte di chierici e laici per bagnature o per passare le acque. Migliore viatico per l’acqua FONTE TVLLIA non poteva esserci. Così, alla fine degli anni sessanta, la famiglia Tulli, con Alceste e i fratelli Lino e Angelo alla guida, accolse una nuova e ambiziosa sfida.

Appurata l’esistenza dei requisiti che la tradizione e l’antica saggezza popolare da tempo attribuiva a questo dono della natura e ottenuta la concessione mineraria nel 1970, fu realizzato lo stabilimento di imbottigliamento in prossimità del punto di captazione. Nel 1974 si affacciarono sul mercato le prime bottiglie di acqua oligominerale FONTE TVLLIA, naturale e frizzante da ml 920 e ml 460. In oltre quarant’anni di attività, l’azienda ha registrato una rilevante crescita della struttura produttiva. Nel 1979 la Società avviava l’imbottigliamento di una propria linea di bibite analcoliche, prodotte con l’impiego della stessa acqua minerale. Nei primi anni ottanta fu installato un secondo impianto, per assicurare un incremento del volume produttivo dello stabilimento. Successivamente, nel 1986, alle due linee vetro si aggiungeva la linea PET. Oggi, l’azienda possiede uno stabilimento di 10.000 metri quadrati e quattro linee di imbottigliamento, due per contenitori in vetro e due per contenitori in PET. L’acqua oligominerale FONTE TVLLIA, da tre generazioni, dalla natura alla vostra tavola.

Grazie a nonno Alceste per averci regalato un sogno. Grazie al nostro Ingegnere perchè quel sogno è diventato realtà!” Emanuela e Laura guidano l’azienda di famiglia e custodiscono con cura un tesoro che viene dal passato, ma che continua a vivere nel presente.